Riduci notevolmente il carico di raffreddamento con Cool-R

I sistemi di raffreddamento rappresentano un tipo di tecnologia con la quale viviamo quotidianamente e, senza renderci conto, è arrivata ad occupare un posto insostituibile. Dai sistemi più comuni per la conservazione degli alimenti (come il frigorifero) ad arrivare ai sistemi di raffreddamento di grandi navi industriali, passando dagli impianti di condizionatori d’aria installati in tutti i tipi di edifici, il controllo della temperatura è diventato, se non un’ossessione, sì una parte vitale del mondo come lo conosciamo. Soltanto studiare la catena di produzione ci rendiamo conto che l’aria condizionata è fondamentale: ci sono molte sostanze e materiali che richiedono una conservazione determinata, e che è, poi, è coinvolta in processi chimici che avviene a una temperatura determinata. Se pensiamo a settori come il farmaceutico o alimentare, ci rendiamo conto che la produzione dei loro prodotti è così sensibile che un grado celsius in più o in meno può rovinarlo tutto. È che, a parte del comfort di raffreddamento in casa, grandi imprenditori hanno l’ossessione giustificata di avere strumenti che climatizza la loro produzione.

Come accennato in precedenza, l’aria condizionata e altre tecnologie di energia convenzionale, tendono ad essere più comuni. Tuttavia, la sua potenza e l’efficienza sono in contrasto con il loro alto costo, in particolare durante i periodi di caldo estremo come in estate. Soprattutto in edifici di grandi dimensioni, l’aria condizionata può essere poco utile e spesso costoso per regolare la temperatura interna, e ancora di più per compensare il calore dei suoi materiali interni ed esterni (pareti, travi e tetti). Perciò si può trovare sul mercato un certo numero di alternative più utili, e molto più economiche. Tale è il caso del rivestimenti termici Cool-R, che fornisce resistenza, impermeabilità e raffreddamento della superficie su cui è applicato. Si tratta di un rivestimento in grado di ridurre la temperatura al di sotto della copertura di 10°C, in quegli edifici in assenza di aria condizionata. Questa membrana combina due proprietà (il suo elevato grado di riflessione della luce e la sua capacità di emissività) per ridurre il 70% della temperatura della copertura. Inoltre, è un materiale resistente al vento e alla polvere, in grado di resistere a temperature comprese tra 30°C e 80ºC.

Tuttavia, ciò che è rilevante è che, in combinazione con il raffreddamento, aumenta il suo effetto e riduce notevolmente le spese. Così, nel web di COOL-R, troviamo il riferimento a progetti per le costruzioni, in cui si calcola il risparmio annuale in sistemi di condizionamento grazie al rivestimento. In questo senso, se applicato Cool-R su una superficie di 20.000 m2, con membrana bituminosa e polistirene, si ottiene un risparmio di oltre 230.000 euro l’anno. Con le stesse dimensioni, un rivestimento di metallo insieme a una dotata di polistirene, avrebbe un costo di 261.096€ l’anno, se non ricoperta con Cool-R. Altri vantaggi del prodotto sono la sua facilità di applicazione e che non altera gli elementi dell’edificio.

Scopri le altre opzioni per il risparmio energetico con l’aria condizionata.

 

 

 

Author: Webmaster

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *