Mastopessi: non un semplice lifting del seno

La mastopessi è uno degli interventi più alla moda del mondo della chirurgia plastica ed estetica. Se un tempo l’unica preoccupazione riguardante il seno infatti era quello della taglia, oggi sempre più donne si rivolgono al chirurgo non per inserire delle protesi, ma per riportare un po’ sopra un seno ormai diventato cadente.

Le cause sono molteplici, come la gravidanza o un dimagrimento repentino, e con il passare degli anni anche i seni più sodi finiscono per allentarsi in modo più o meno deciso verso il basso, determinando quel fenomeno che viene chiamato dai medici <<ptosi mammaria>>.

Ptosi che altro non vuol dire che uno spostamento dei seni verso il basso, con una piega tra attaccatura delle mammelle e ultimo punto raggiunto dalla mammella stessa che potrebbe superare anche i 10 cm.

Intervenire con il lifting al seno

È per i suoi risultati che la mastopessi si è guadagnata il nomignolo di lifting al seno. Tramite la procedura in questione infatti si possono letteralmente andare a sollevare entrambi i seni, per riportarli ad una posizione più naturale, più giovane e più in generale piacevole esteticamente.

Come funziona l’operazione?

Le modalità di intervento sono piuttosto varie, e prevedono quasi tutte una incisione e una successiva ablazione della pelle in eccesso, con un riposizionamento in alto non solo della mammella, ma anche del capezzolo e dell’areola.

In caso di seno molto piccolo e comunque cadente, si può scegliere, in concomitanza con l’intervento di mastopessi, di procedere all’inserimento di protesi per ottenere un seno più pieno, più sodo al tatto e con una posizione più alta.

Perché è tanto popolare

Gli anni ’90, durante i quali erano ancora le maggiorate a farla da padrone, sono ormai lontani, e con essi sono anche lontani i canoni estetici che spingevano milioni di donne a chiedere una mastoplastica additiva al loro chirurgo.

Oggi un seno perfetto vuol dire principalmente un seno con una buona forma e una buona postura, entrambe caratteristiche che possono essere migliorate con un intervento di mastopessi.

L’intervento è ad oggi uno dei più popolari del mondo della chirurgia estetetica proprio perché in grado di rispondere alle domande di pazienti che hanno, come canone di perfezione estetica, un seno magari non grandissimo, ma bello da vedere perché simmetrico e… capace di stare su.

Author: Webmaster

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *