Come vincere nel Forex con Banks Mirroring

Nel settore dell’economia, ultimamente si parla molto di forex e di tutto quello che è connesso a questo mondo. Tuttavia, alcuni fatti accaduti non troppi anni fa e un personaggio molto influente nel settore, Daniele Repossi, hanno dimostrato che il mercato del forex è manipolato. Andiamo per gradi e incominciamo con il dire che, nel dicembre 2012, alcuni tra i più grossi gruppi bancari a livello mondiale (5 per la precisione) si sono visti comminare una sanzione di oltre 3 miliardi di lire. Il perché potrebbe risultare di difficile comprensione per coloro che non sono propriamente inseriti nel settore. Volendo sintetizzare nella maniera più chiara possibile l’accaduto, bisogna dire che questi gruppi sono stati accusati di aver manipolato quelli che sono i tassi Libor, causando degli effetti disastrosi per il mercato delle valute. Questa, però, è solo la prima delle multe, perché quasi un anno dopo, nel novembre 2014, una nuova sanzione ha colpito lo stesso gruppo di banche. In questo caso, però, la multa è stata di oltre 6 miliardi e il perché è stato individuato nella manipolazione del mercato del forex. È proprio a questo punto che entra in gioco la figura di Repossi, che spiega in maniera egregia, dimostrandolo con tutti i mezzi, che il mercato in questione era già manipolato da oltre 3 anni prima che arrivasse l’ultima sanzione. Daniele Repossi è uno dei trader più professionali e esperti in Italia, tanto che moltissimi usufruiscono delle sue consulenze e lo fanno finanche le Iene. E’ stato facile, quindi, per lui provare che se un mercato è manipolato, allora è prevedibile e se è prevedibile basta conoscere quella che si chiama tecnica di manipolazione delle mani forti. Sulla base di tutto questo, Repossi ha confezionato il Banks Mirroring, che altro non è che un metodo che permette di avere dei profitti non indifferenti in maniera veloce ma oculata e studiata. Repossi, tuttavia, ha deciso di insegnare questa tecnica a poche persone, anche se il suo canale Youtube è senza dubbio tra i più famosi del settore.
Buzzoole

Author: Webmaster

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *